SorrisoDiverso

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Di Silvia Di Biagio
Ultimamente negli Stati Uniti è stato eletto il quarantacinquesimo presidente, Donald Trump. Il nuovo presidente ha partecipato alle primarie dei Repubblicani da indipendente e non è stato riconosciuto dalla quasi totalità del partito. La sua elezione non dovrebbe essere stata poi così sorprendente in un paese così tanto spaccato a metà. Trump potrà anche non essere il salvatore della classe mediana e il riunificatore di un paese diviso da fratture sociali ma è l’ultimo segnale per gli Stati Uniti di pensare a una ricostruzione di patto sociale tra rappresentanza ed elettorato. La Clinton nell’ultimo dibattito con Trump lo attacca dicendogli che sta portando in basso la democrazia e che i voti vanno accettati anche se non piacciono. Nel giornale New York Times c’è scritto che Trump ha insultato gli elettori e la stessa democrazia dicendo che avrebbe accettato la sconfitta solo se non ci fosse stata corruzione di voto. Trump, durante le elezioni, è in vantaggio di circa 240 elettori rispetto alla Clinton; anche per ciò era sicuro che sarebbe stato il repubblicano a vincere. Il neo presidente ha annunciato di cancellare l’accordo commerciale Tpp, è un trattato di libero scambio tra 12 nazioni sull’oceano pacifico, di cui a Cina non ne fa parte e ciò poteva essere un freno al suo espansionismo sul mercato. Sarebbe stato uno dei più importanti provvedimenti per gli USA e avrebbe dovuto occuparsi dei diritti dei lavoratori; molti temono che la liberazione del commercio metta a rischio posti di lavoro in America. Un altro provvedimento preso da Trump è quello di rilanciare la produzione di energia con l’utilizzo di petrolio e carbone a discapito dell'energia alternativa. Ciò è stato detto anche durante la campagna elettorale quindi le persone che hanno votato sono a favore. Le società che si occupano di energie alternative, il giorno dopo l'elezione di Trump, hanno perso il 20% in borsa. Trump è stato molto criticato, per altri invece è sembrato migliore della Clinton, ma come si può eleggere un presidente che invece di sostenere lo sviluppo del paese e di migliorare le tecniche per ridurre l’inquinamento, tende a non considerare l'energia alternativa?