Giuria #SocialClip

TSN XV Edizione 2022

Grazia Di Michele

Direttore Artistico #SocialClip

Cantautrice dalla sensibilità raffinata ed elegante, inizia la sua carriera musicale negli anni Settanta, iniziando col gruppo musicale Ape di Vetro, interpretando brani dalle tematiche antifasciste. Debutta come solista nel 1977, ma è dal 1983, con l’album “Ragiona col cuore”, che inizia a farsi conoscere ad un pubblico più ampio, affrontando temi importanti come il femminismo e l’omosessualità, analizzando le tematiche in maniera originale e delicata. L’attenzione al mondo femminile e la sensibilità per tematiche importanti caratterizzeranno tutta la sua carriera. Il successo del brano “Le ragazze di Gauguin” del 1986 le permette di parlare ad un pubblico sempre più ampio, riuscendo nel difficile intento di saper unire una scrittura raffinata ma incisiva con una popolarità trasversale, anche grazie all’originalità vocale che la caratterizza. Molte e importanti le collaborazioni artistiche, che spaziano dalla musica leggera fino al cinema: è Gabriele Salvatores, infatti, a curare alcuni dei suoi videoclip. Partecipa al festival di Sanremo quattro volte: nel 1990 con “Io e mio padre”, nel 1991 con “Se io fossi un uomo”, nel 1993, terza classificata in coppia con l’amica e collega Rossana Casale con “Gli amori diversi” e nel 2015, in coppia con Mauro Coruzzi col brano “Io sono una finestra”, in cui affronta il tema della transfobia, ancora oggi purtroppo molto attuale. Partecipa come insegnante a 14 edizioni di “Amici di Maria De Filippi”, ma riesce a spaziare tra musica, scrittura di libri, articoli di musica, teatro, televisione, insegnamento e musicoterapia. Tra i tanti progetti culturali che ha seguito, lo spettacolo teatrale “Chiamalavita”, del 2004, in cui la cantautrice ha composto musiche originali per alcune canzoni scritte da Italo Calvino. Cantautrice profonda e originale, riesce a dipingere la realtà che racconta con pennellate incisive, portando avanti campagne di sensibilizzazione grazie agli approfondimenti di tematiche sociali importanti legate al mondo femminile, ai diritti civili, ai problemi ambientalistici.

Presidente di giuria

Massimo Bonelli

Produttore, editore, manager e consulente musicale, Massimo Bonelli ha fondato e dirige iCompany. Dal 2015 è direttore artistico e organizzatore generale del Concerto del Primo Maggio di Roma. È produttore di format Tv in onda su RAI (TONICA, Magazzini Musicali, Premio Tenco, La Notte della Taranta 2020). Ha ideato e coordina Casa SIAE, la struttura che viene installata a Sanremo durante il Festival della Canzone Italiana. E’ l’organizzatore del Premio Fabrizio De André.
E’ consulente artistico per Sony Music; ha diretto artisticamente Let’s Play di Rai Radio 2. Nell’estate 2021 gli viene attribuito l’incarico di Consigliere di gestione della Fondazione Italia Music Lab che si occupa del supporto e la diffusione delle nuove forme e tendenze musicali sul territorio nazionale. Si occupa anche di formazione e divulgazione attraverso masterclass e docenze che tiene presso Saint Louis School, 24ore Business, Master Università Cattolica, IED Milano e tante altre realtà. Nel 2020, ROI EDIZIONI ha pubblicato "La musica attuale - Come costruire la tua carriera musicale nell'era digitale", il suo primo libro.

Giuria

Noemi Serracini

Noemi Serracini laureata in storia e critica del cinema, per anni si dedica al teatro, scrivendo e portando in scena alcuni spettacoli. Consegue un master in professioni e formati della radio e della televisione, scrive articoli e fa diverse esperienze in emittenti locali, regionali e web fino ad approdare alla radio nazionale. Attualmente è in onda su Rai Radio 2.  È autrice del saggio Rock'n'Soul, Storie di Musica e Spiritualità (Arcana Edizioni). 

Giuria

Rosaria Renna

Rosaria Renna è una tra le più amate conduttrici radiofoniche. Ha lavorato a Radionorba e Telenorba come conduttrice radiofonica e televisiva, presentando numerosi programmi di sport, attualità e musica. Dal 1992 al Gennaio 2017 è stata una delle voci più amate e seguite di RDS. Per l’emittente romana ha curato anche la rubrica cinematografica e le interviste radio e web ai protagonisti dello showbiz. Da Marzo 2017 è a Radio Monte Carlo con ”Due come noi”. In coppia con Max Venegoni tra attualità, costume e ospiti prestigiosi. E’ stata anche l’inviata alla Mostra del Cinema di Venezia e, tra red carpet e premiere, ha intervistato le stelle del grande schermo. Nel 1994 ha vinto il Gran Premio della Radio come miglior speaker. Nel 1997 è stata eletta dai lettori di TV Sorrisi e Canzoni “la voce più sexy della radio” e premiata con il Telegatto. Tra i tanti eventi presentati nella sua carriera il concerto Amiche per l’Abruzzo, insieme alle colleghe delle radio nazionali; il Capodanno di Palermo con Sergio Friscia; il Galà Danza in Fiera a Firenze. Ha presentato diverse trasmissioni tv per Rai e Mediaset come Sanremo Rock e Speciale Vota la Voce.

Giuria

Mariella Nava

Mariella Nava, cantautrice tarantina, classe 1960. Studia fin da piccola pianoforte e completa gli studi musicali con quelli di composizione. Tra i suoi brani più importanti “Questi Figli” per Gianni Morandi, “Come mi vuoi” interpretato da De Crescenzo e Mina e “Per amore” scritta per Andrea Bocelli ( diventata un successo per molti altri interpreti internazionali come Zizi Possi in Brasile ), “It’ s forever” per Dionne Warwick, “Il mio punto di vista” per Mango, “Spalle al muro” per Renato Zero. Nel 1988 riceve la targa Tenco come “Migliore Opera Prima” per aver dedicato al mondo della disabilità il suo brano “Eppure vivono”. Come interprete annovera molte partecipazioni fortunate al festival di Sanremo. Nel '92 si fa notare con il brano “Mendicante”, di cui Giorgio Forattini disegna la copertina, nel ‘94, con il brano "Terra Mia", vince il Premio Volare, nel ‘99 con  “Cosi è la vita“, si classifica al 3 posto e le viene assegnato il Premio della Critica come Miglior Musica, nel 2002, con “Il cuore mio”, vince il “Premio per la vita”. Riconosciuta per aver da sempre scritto e cantato di tematiche sociali, viene insignita dell’ onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana e del sigillo “Testimone di pace”. Vicina ad Amnesty e all’ Anmil, dedica il brano “Stasera torno prima". “Epoca” è l' ultimo album uscito nel 2017. “Povero Dio”, del 2020, annuncia un nuovo lavoro di prossima pubblicazione.