SorrisoDiverso

Recensione del Film " il matrimonio del mio migliore amico" regia di P. J. Hogan

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Di Valeria Monfeli
Nel 1997 esce nelle sale cinematografiche il film " il matrimonio del mio migliore amico". Con la regia di P. J. Hogan questa commedia ha ricevuto la nomination come miglior film musicale , miglior attore non protagonista a Rupert Everett e miglior attrice protagonista a Julia Roberts. Julianne ( J. Roberts) e Michael (Dermot Multoney), sono ottimi amici da anni e tra loro non c'è mai stato altro, finché lui non decide di sposarsi con un'altra. Julianne capisce in quel momento, presa da una folle gelosia, di essere incredibilmente innamorata del suo amico. Nei pochi giorni che precedono il matrimonio, la protagonista farà di tutto per impedire le nozze. Con l'aiuto di George (Rupert Everett) che si finge il suo fidanzato, cerca di conquistare l'uomo della sua vita confessandogli il suo grande amore. Però le cose non vanno esattamente come aveva previsto, perché Michael anche se in un primo momento cede alle avances di Julienne, poi capisce che per lei prova solo una grande amicizia e che il suo unico amore è Kimmy (Cameron Diaz). Dopo aver capito di essersi sbagliata sui suoi sentimenti a Julienne non resta che farsi da parte, indossare il vestito da damigella d'onore e partecipare con gioia al matrimonio del suo migliore amico. A mio parere un film molto piacevole e divertente che forse ci fa capire quanto si apprezzino le cose nel momento in cui le perdiamo. Si farebbe di tutto per tornare indietro e riaverle ma ci si rende conto che è troppo tardi e l'unica cosa da fare è adattarsi alla nuova realtà.