SorrisoDiverso

Recensione del Film “WHIP IT” di Drew Barrymore

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

di Cristina D’Antoni
FILM: WHIP IT
ANNO:2009
REGISTA:DREW BARRYMORE
ATTORI:ELLEN PAGE, DREW BARRYMORE, JULIETTE LEWIS, KRISTEN WIIG,
MARCIA GAY HARDEN, ALIA SHAWKAT
GENERE:COMMEDIA, DRAMMATICO
TRAMA: Bliss Cavendar (Ellen Page) è una ragazza di 17 anni che vive a Boden,
un’anticonformista, con un gruppo di amici disadattati. La madre (Marcia Gay Harden) sogna per lei una vita completamente diversa e desidera che partecipi a un concorso di bellezza. Bliss accetta per rendere la madre felice. Un giorno, però, si imbatte in un gruppo di ragazze, che praticano uno sport femminile acrobatico su pattini a rotelle chiamato “Roller Derby”.
Decidendo di unirsi alla squadra troverà la sua strada.
La regia della Barrymore riesce ad inquadrare dei particolari molto importanti dei
personaggi e dei luoghi. Il film parte da un’idea originale, il personaggio di Bliss è
interessante. All’inizio del film ci appare come una ragazza insicura, sbeffeggiata dai
compagni di scuola, incapace di opporsi alla madre e alla costante ricerca di qualcosa che
gli cambi la vita. La troverà nel roller derby e da questo momento in poi Bliss cambierà
completamente, tirando fuori il suo vero carattere ossia quello di una ragazza “tosta” che non si arrende mai. Il film è avvincente solo nelle gare di roller derby poiché nel resto delle scene sono messe in evidenza solo le caratteristiche e gli aspetti più futili di Bliss. Credo che la pellicola venga rovinata dalla sceneggiatura che risulta fin troppo semplice, nonostante questo Ellen Page riesce a rendere il personaggio di Bliss interessante a tal punto da coinvolgere lo spettatore, il quale, alla fine del film, si ritroverà a incoraggiare la protagonista; da ciò si può vedere la bravura degli attori.
Nota di merito, il film non si conclude con un finale melenso e questo fa in modo che risulti molto realistico.