Giuria di VariEtà

TSN XV Edizione 2022

PRESIDENTE

Cristina Priarone

Cristina Priarone è il Direttore Generale del Roma Lazio Film Commission. Classicista diplomata al Liceo Paolo Sarpi di Bergamo, si laurea in Filosofia Estetica all’Università Statale di Milano e perfeziona la sua formazione nella “Scuola di giornalismo F. Rina” di Roma, con insegnanti del calibro di Andrea Purgatori, Vincenzo Mollica e Curzio Maltese. Tra le sue competenze rientra inoltre lo studio approfondito delle tecniche comunicative della Programmazione Neurolinguistica.

Dopo un esordio nel mondo della consulenza, nel 2003 ha inizio la sua carriera cinematografica con esperienze nell’ambito di marketing, coproduzione e sviluppo. Nel 2007 la nomina a DG di Roma Lazio Film Commission, carica che ricopre ancora oggi; dal gennaio 2020 è anche presidente di Italian Film Commission, l’associazione delle film commission italiane. Diverse anche le sue esperienze nei festival cinematografici: dal 2009 è membro della giuria dei David di Donatello, mentre dal 2014 fa parte del consiglio di amministrazione del Los Angeles Webfest. Nell’aprile 2020 viene nominata presidente della Giuria di VariEtà del Festival internazionale del film corto “Tulipani di Seta Nera”.

VICE PRESIDENTE - VICARIO

Catello Masullo

Da molto tempo alterna la carriera da ingegnere e docente della Facoltà di Ingegneria di Roma 3 a quella di  giornalista ed esperto di cinema. Tra i vari ruoli rivestiti ci sono quelli di: membro della Quinta Commissione di Revisione Cinematografica della Direzione Generale per il Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in qualità di esperto di Cinema (dal 2009 al 2016), Presidente della Giuria Premio di Critica Sociale “Sorriso Diverso Venezia” (dal 2015 – in corso), evento Collaterale della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, Vice-Presidente della Giuria del Festival Internazionale dei cortometraggi Tulipani di Seta Nera (2014 – in corso) e Presidente del Cinecircolo Romano. Numerose sono state le sue partecipazioni come giurato ad altri importanti rassegne di cinema, dallo SpoletoFilmFestival al Roma Film Corto, dal Festival Cortometraggi di Cisterna di Latina, passando per il Santa Marinella Film Festival e il Festival di cortometraggi Escamotage. Direttore Responsabile della Testata Giornalistica specializzata in cinema www.ilpareredellingegnere.it, nonché collaboratore editoriale della rivista “Qui Cinema”, è anche Direttore Artistico e Membro del Comitato di Selezione del “Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime”. Ha ricevuto il Premio Gregorio Napoli, IV edizione, per la critica cinematografica, alla 76esima Mostra di Venezia (2019), assieme a Laura Delli Colli ed a Bruno Torri.

VICEPRESIDENTE

Paola Dei

Con alle spalle due maturità (di cui una presso il Liceo Artistico di Siena) e un diploma professionale (Educatore di Comunità) frequenta il corso di Laurea presso l’UNIFI dove sostiene esami di storia del cinema con Pio Baldelli. Studia anche pianoforte e partecipa da uditrice a corsi presso l’Accademia Musicale Chigiana con il Maestro Uto Ughi. Organizza laboratori d’arte nelle scuole primarie e viene inserita nella lista dei formatori IRRSAE per l’area Educazione all’Immagine, dove vengono strutturati percorsi di produzione, lettura, fruizione delle immagini. Continua la sua formazione con un corso di computergrafica presso l’IED di Roma e uno di critica cinematografica presso il CSC. Inizia quindi a occuparsi di scenografa per alcune compagnie teatrali toscane, cimentandosi saltuariamente nel ruolo di attrice comica. A seguito del praticantato con la redazione de La Nazione di Siena, diviene collaboratrice esterna sulle pagine di cultura. Si dedica quindi a scrivere e curare numerosi testi dedicati al cinema. Specializzandosi in Arte Terapia elabora il Metodo dei Pittori, trascritto in due testi editi dalle Edizioni Armando, e successivamente il Metodo Psycofilm, tradotto in diverse lingue e presentato in vari convegni internazionali. Assidua frequentatrice della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, vi organizza da anni una manifestazione con annessa assegnazione del Premio intitolato a Gregorio Napoli, in collaborazione con la moglie e con la partecipazione di Enti e Istituzioni Internazionali. È psicologo dell’arte (IGKGT), critico teatrale ANCT, critico cinematografico SNCCI e membro di numerose giurie teatrali e cinematografiche. Fra i suoi Maestri Rudolf Arnheim e Claudio Naranjo.

VICEPRESIDENTE

Franco Mariotti

Nome di battesimo Francesco ma conosciuto da tutti come Franco. Giornalista e operatore culturale, inizia la carriera come segretario di redazione della rivista di critica cinematografica “Bianco e Nero” e dell’opera enciclopedica sugli autori del Cinema mondiale “Filmlexicon”, edita dal CSC.
E’ stato assistente dei Direttori del Settore Cinema della Biennale di Venezia, e coordinatore della Commissione selezionatrice (1969-1991). Per oltre venti anni curatore della sezione dedicata al giovane cinema italiano, fino al 2009 è stato anche Responsabile del Cerimoniale del Festival, nonché Responsabile dell’Ufficio Stampa del Festival dei Popoli di Firenze e degli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento.
Ha curato varie monografie su autori cinematografici italiani ed è autore di due volumi sulla Storia di Cinecittà dal titolo “Cinecittà tra cronaca e storia”, premiati con l’Efebo D’Oro ad Agrigento nel 1993. Ha firmato il volume “Il mito di Cinecittà” e la collana “Roma Capitale del Cinema”, quattro volumi sulla storia del Cinema italiano (1895-1995). Inoltre ha curato un volume su "La nuova Biennale, manifestazione ‘74".
Nel corso della sua carriera ha collaborato per alcune delle più importanti testate italiane di cinema.
Ha ricoperto il ruolo di Ufficio Stampa e Pubbliche Relazioni di “Cinecittà SpA” e, successivamente, di “Cinecittà Holding”, dove si è occupato della promozione del Cinema italiano in Italia.
E’ collaboratore e Direttore artistico di alcune delle più importanti manifestazioni cinematografiche del panorama italiano. Fondatore di “Primo Piano sull’Autore”, rassegna dedicata agli autori del cinema italiano dal 1982 ad oggi. Dagli anni Novanta è Vicepresidente del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI)
Regista, sceneggiatore e produttore del documentario “Alcide De Gasperi – Il miracolo incompiuto”, 2016

VICEPRESIDENTE

Massimo Nardin

Si è diplomato in fotografia allo IED Istituto Europeo di Design di Roma e laureato con lode in Scienze della comunicazione. Successivamente ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Scienze della comunicazione e organizzazioni complesse. Alterna la carriera di docente universitario presso Lumsa e Università degli Studi Roma Tre alle professioni di sceneggiatore, regista, critico cinematografico e redattore del quadrimestrale "Cabiria. Studi di cinema" del Cinit Cineforum Italiano, oltre che del magazine online "ilprofumodelladolcevita.com". Ha scritto numerosi saggi e articoli su cinema, semiologia e linguaggio audiovisivo e pubblicato finora tre libri riguardanti queste tematiche: "Evocare l'inatteso. Lo sguardo trasfigurante nel cinema di Andrej Tarkovskij" (ANCCI), "Il cinema e le Muse" (Aracne) e "Il giuda digitale. Il cinema del futuro dalle ceneri del passato" (Carocci). Alcuni dei suoi cortometraggi sono stati finalisti in diversi festival internazionali, mentre "Transilvaniaburg", la sceneggiatura originale per lungometraggio di finzione di cui è autore, ha vinto il "Premio internazionale di sceneggiatura Salvatore Quasimodo" e ottenuto il contributo MiBAC per lo sviluppo del progetto.

VICEPRESIDENTE

Armando Lostaglio

ARMANDO LOSTAGLIO (Rionero in Vulture, Pz, 1956) iscritto all'Ordine dei Giornalisti di Basilicata dal 1988; fondatore nel 1994 del CineClub Vittorio De Sica – Cinit con oltre 150 iscritti, vicepresidente nazionale Cinit -  Cineforum Italiano Venezia; ha promosso Cinecircoli Cinit ed ha organizzato mostre di cinema per scuole, carceri, circoli anziani, centri sociali. Ha pubblicato libri su territorio e personaggi, poesie (“Le stelle in tasca”1988, tradotto in Ungheria); più recentemente ha pubblicato sul Cinema: Sequenze (La Nuova del Sud, 2006) e Schermi Riflessi (EditricErmes, 2011); ha realizzato insieme ad altri scrittori il libro “Conoscete quest’uomo” (Scalpendi Editori, Milano) sulla figura di Velso Mucci, trattando del poeta lucano Leonardo Sinisgalli: vincitore del Premio Pavese 2012; autore dei docufilm: Albe dentro l'imbrunire (2012); Il genio contro - Guy Debord e il cinema nell'avangardia (2013); La strada meno battura - a cavallo sulla Via Herculia (2014); Il cinema e il Blues (2016) (presentati alle relative Mostre del Cinema di Venezia; San Michele facci la grazia e Il cinema e il brigantaggio (2017). Fondatore di riviste sul cinema: CinePiccolaCittà e collaboratore culturale su giornali: Conquiste del Lavoro – VIA PO, La Nuova del Sud, Roma, Cabiria - studi di cinema; NonSoloCinema – Cinit; siti web: Altritaliani (Parigi), Francavillainforma; Tg7 Basilicata, Il parere dell’ingegnere, Giornalemio, Vocespettacolo.

VICEPRESIDENTE

Paola Dalla Torre

Paola Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, nata a Roma nel 1977, si laurea nel 2001 in Scienze della comunicazione presso l’Università LUMSA. Nel 2007 consegue un Dottorato di ricerca in Storia del cinema nelle sue interrelazioni con il teatro e le altre arti. Dal 2007 al 2010 è contrattista presso l’Università della Tuscia di Viterbo nella cattedra di Storia e critica del cinema. Dal 2009 al 2012 e dal 2015 al 2018 è Ricercatore a t.d. presso la LUMSA di Roma nella cattedra di Teorie e Tecniche del linguaggio cinematografico. Dal 2019 è Professore Associato nel settore scientifico disciplinare L-ART/06 presso la LUMSA di Roma. La sua attività di ricerca ha toccato diversi temi: il rapporto tra cinema e sacro; le implicazioni etico-filosofiche del cinema contemporaneo; il genere fantascientifico nella contemporaneità; il cinema italiano neorealista e la modernità fino al sessantotto, con approfondimenti sul cinema europeo. I risultati delle ricerche sono stati presentati a convegni nazionali e internazionali e hanno prodotto numerose pubblicazioni scientifiche. Tra le più recenti pubblicazioni si ricordano: Il Marvel Cinematic Universe: una nuova forma per la serialità nel cinema?,; L'audiovisivo tra estetica, semiotica e teoria del cinema, Dieci anni di immaginario post 11/9 nel Marvel Cinematic Universe. Cinema e Storia, n. 1, 2020; Cattolici e Cinema negli anni Trenta: il caso de "L'Illustrazione Vaticana". La «Rivista del Cinematografo» e i film targati Cines-Pittaluga: speranze, amori e delusioni; ” L’ultima ondata.”, saggio sul cinema europeo del sessantotto; Sognando il futuro. Da 2001: Odissea nello spazio a Inception.

Membri giuria di VariEtà

ALASIA BRUNA

ALICATA SALVATORE

ANDRONICO FRANCESCA

ARENA CARMELA

BRUNI MARIA TERESA

CALANDRA MAURO

CECCHERINI MARIA PIA

CICU LOREDANA

CIRILLO ALFREDO

CIVITELLI FLAVIO

COLLICA GIOACCHINO

CONSORTI ALESSIA

CONTOLI ANTONIO

DAVID CLAUDIO

DE CURITS CIRILLO GLORIA

DE ROSE CARMELA

DIAMANTINI LORELLA

FAILLA ANGELA

FERRARO LUDOVICA

FORTE GIORGIA

FORTE VITTORIA

FRONTEN IRMA NOEMI MEDINA

GAMBACORTA GIUSEPPE

GIANNINI ELVIRA

GUERRISI GIANLUCA

IMPIERI DEBORAH

IANNELLI ELENA

IRGEN HOLLY

LAKATOSCH IRYNA

LA MARCA MANUELA

LAURO ALDO

LEONI GIUSEPPE

LOFFREDO CINZIA

MADDALENA ELENA

MARTINEZ CRISELIS

MARTIRE ALESSANDRA

MARZOCCHI PAOLO

MASTRANDREA STEFANO

MATERA CARLO

MATTEUCCI MARCO

MERCURI MICOL

MOCCIA DANIELA

MOSCOGIURI LUIGI

MURACA DANIELA

MURZILLI DANILO

NAZZARO PAOLA

OCCHIONERO MARISTELLA

OSNATO LORENZA

PELAGALLI ANGELO

PELLEGRINO PAOLA

PESCE MARIA PINA

PETIT-BON FRANCESCO

PETIT-BON FRANCO

PILATO ALINE

RUOCCO VINCENZO

SANNA CRISTINA

SANTIROCCO ERMANRICO

SANZÒ ROBERTA

SAPIENZA MARIELLA

SAPPHIRE FRANCES

SEDOC MARCIA

SELVI ALESSANDRA

STANCATI MARCO

TAVI LEILA

TEDESCO ROBERTO

TONCELLI LUDOVICA

TREVI IPPOLITO

VIVABENE LUIGI

ZACCHIA LEONARDO

ZEMA ANTONELLA

ZILLI FAUSTO