News & Comunicati Stampa

Paola Tassone, componente della giuria tecnica dello Short Film Festival

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

COMUNICATO STAMPA


PAOLA TASSONE, COMPONENTE DELLA GIURIA TECNICA DELLO SHORT FILM FESTIVAL


A MONTECORVINO ROVELLA IL SUCCESSO DI TRE IMPERDIBILI SERATE PER LA SECONDA EDIZIONE DEL PICENTIA SHORT FILM FESTIVAL

 

 Montecorvino Rovella – Nelle serate del 14, 15 e 16 settembre si è tenuta la seconda edizione del Festival di cortometraggi intitolato ai Monti Picentini, all’interno dell’Auditorium Don Gerardo Senatore. Ogni appuntamento è stato dedicato a una diversa tematica: genere horror, drama&social e commedia. Paola Tassone, direttore del Festival Internazionale del Film Corto “Tulipani di Seta Nera”, ha avuto il compito di giudicare i corti selezionati e, grazie alla sua esperienza nei cortometraggi sociali, ha rivolto un particolare sguardo alla sezione drama&social. A riguardo le sue parole sono state: «Con questa sezione gli organizzatori hanno proposto, come da molti anni fa il Festival TSN, di diffondere la cultura di integrazione e inclusione. Il cinema può essere un utile strumento per raggiungere le famiglie, gli studenti e i cittadini perché il cortometraggio, in pochi minuti, permette di sensibilizzare più persone».
120 sono stati i corti selezionati e votati dalla Giuria tecnica di qualità, composta da Annarita Cocca, Umberto Rinaldi, Ciera Foster, Francesco Apolloni, Giambattista Assanti, Serena Stella, Paola Tassone, Enrico Tordiglione, Mario Ferrara, Andrea Valsoano e Pietro Prete; un premio speciale è stato assegnato dal gradimento del pubblico che ha assistito alla manifestazione. Vincitore, nella prima serata presentata da Antonio Moscatiello e Ivano Cavaliere, per la categoria dedicata al genere horror, è stato il corto “Her” di Roberto Bontà Polito.

foto dei vincitori prima serata del PSFF

Figura 1: Vincitore della prima serata

Due, invece, i premi assegnati il 15 settembre con la conduzione di Ludovica Ferraro e Manuel Stabile: per la sezione drama&social “Ndunetta” di Fiorenzo Brancaccio, per il premio assegnato dalla giuria tecnica “Departures” di Nicolas Morganti Patrignani. Ha chiuso infine questa seconda edizione il premio assegnato per il genere commedia, andato a “Legge n. 38” del trio comico Villa Perbene, durante l’ultima serata presentata da Simona Palmieri e Michele Carucci.
Numerose sono state le partecipazioni, come quella di Claudio Gubitosi, fondatore e direttore artistico del Giffoni Film Festival ed Enrico Tordiglione, presidente del PittiMovie Italia. Presenti durante il festival anche numerose personalità politiche: l’On. Luigi Casciello, l’On. Isabella Adinolfi e l’On. Nicola Acunzo.
Rilevanti i partner ufficiali che hanno promosso e incoraggiato questa iniziativa, creata da un gruppo di giovani, tra i quali Campania Film Commission, World Film Fair (New York), Jaipur International Film Festival (India), Giffoni Film Festival e il Festival Internazionale del Film Corto “Tulipani di Seta Nera”.
Grande è stata la soddisfazione alla chiusura, per questo secondo anno, determinata anche dalla lettera inviata dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, alla direzione del Picentia Short Film Festival: «[…] è una bella sfida culturale, che nasce in una vivace realtà locale della nostra Campania con tutti I presupposti per affermarsi a livello internazionale».
Delle parole che, ci si augura, possano diventare presto realtà.